Recensione di Prestiamoci

Prestiamoci è una piattaforma P2P per i ‘prestiti sociali’ orientati a un vantaggio finanziario reciproco sia per investitori che per richiedenti privati. Si possono ottenere costi inferiori su commissioni e interessi per i beneficiari; ma d’altra parte si ottengono anche ottimi interessi di ritorno sull’investimento (a seconda del rischio) per gli investitori che supportano l’iniziativa. La recensione di Prestiamoci che segue mira ad analizzare questo servizio innovativo nel dettaglio.

4.2
Rating
Recensito da Matchbanker
Servizio clienti
4
Prezzo
5
Esperienza utente
4
Tempo di processamento
4
Benefici extra
4

Informazioni su Prestiamoci

Innanzitutto, il profitto della società deriva dalle sole commissioni per il servizio offerto, senza alcun guadagno sull’interesse del capitale prestato. Quest’ultimo, infatti, ritorna agli investitori privati. Le tipologie di prestiti personali proposte sono numerose: dai finanziamenti per la ristrutturazione della casa ai prestiti finalizzati per lo studio. Prestiamoci si appoggia a Banca Sella per i servizi di operatività bancaria, come l’apertura del conto deposito ed i servizi di pagamento tramite addebito diretto SEPA.

Riassunto della recensione

Prestiamoci si propone come servizio d’intermediazione finanziaria con la propria piattaforma che mette in contatto investitori e privati.

Il sito web e la piattaforma stessa sono strutturati in modo semplice e chiaro per la comprensione di tutte le informazioni utili. Assistenza clienti e supporto tecnico sono disponibili per ogni evenienza e hanno riscontrato l’approvazione da parte dei privati che partecipano al progetto. I tassi d’interesse e le commissioni sono mediamente inferiori rispetto agli istituti di credito centralizzati.


Assistenza clienti

Il supporto clienti di Prestiamoci è in genere molto disponibile e cordiale nella risoluzione delle questioni burocratiche o tecniche. La disponibilità è limitata a telefono cellulare o email, senza alcuna chat online per contattare l’intermediario.


TAEG e Commissioni

I tassi d’interesse e le commissioni di Prestiamoci variano molto a seconda del rapporto che si instaura fra investitore e richiedente privato. Tuttavia, i costi sono mediamente sempre inferiori a quelli applicati da istituti di credito centralizzati. Il profitto viene diviso con commissioni basse per la piattaforma e interessi che ritornano agli investitori.


Esperienza utente

Il sito web di Prestiamoci è ben strutturato: si possono trovare tutte le informazioni commerciali, legali e burocratiche direttamente dal menù principale. La grafica semplice ma professionale garantisce la comprensione dei vari concetti esposti sul sito, nonché della vasta gamma di prestiti personali ottenibili sulla piattaforma.


Processo di richiesta

Il processo di richiesta di un prestito tramite la piattaforma di Prestiamoci è agevolato per via della semplicità di richiesta. Tuttavia, per essere accettati e cominciare a investire o a richiedere del credito bisogna passare per una procedura burocratica iniziale che allunga i tempi utili in cui si può ottenere un prestito.


Ulteriori benefici

I benefici aggiuntivi di un servizio P2P disintermediato come quello di Prestiamoci riguardano principalmente i costi ridotti per il richiedente del prestito e gli interessi maggiori ottenibili da un investitore privato (considerando il rischio). È disponibile anche il servizio di consolidamento debiti e una polizza assicurativa a copertura del credito (facoltativa).


Prestiamoci prestiti

Importo del prestito€ 1500 to over € 30,000
Durata12 – 84
TAEG7.25 % – 11.26 %

Vantaggi

  • Costi inferiori rispetto alle finanziarie
  • Vasta gamma di prestiti personali
  • Funzione sociale incentivata nel rapporto P2P

Svantaggi

  • Lungo processo d’iscrizione alla piattaforma Prestiamoci
  • Mancanza di chat online per l’assistenza veloce

Assistenza clienti

L’assistenza clienti di Prestiamoci è disponibile sul sito web nell’apposita sezione contatti, in cui è possibile inviare una richiesta di supporto tramite il form online oppure telefonando al numero di cellulare.

L’accessibilità delle informazioni non è l’unico beneficio presente per il customer care di Prestiamoci. Infatti, numerosi clienti sono soddisfatti del supporto ricevuto, sottolineando la professionalità e la cortesia degli operatori dell’azienda. Non si trova alcuna chat direttamente online ma in genere le risposte avvengono entro qualche ora al massimo nei periodi più impegnativi.

Dati societari

Nome aziendalePrestiamoci S.p.a.
IndirizzoForo Buonaparte, 12 – 20121 Milano (MI)
Emailinfo@prestiamoci.it
Telefono342 999 21 68

Orari dell’assistenza clienti

Lunedì09:00 – 18:00
Martedì09:00 – 18:00
Mercoledì09:00 – 18:00
Giovedì09:00 – 18:00
Venerdì09:00 – 18:00
Sabato
Domenica

TAEG e Commissioni

Il servizio di Social lending che offre questa società – ossia di prestiti P2P fra privati – porta a ottimi tassi d’interesse con commissioni ridotte rispetto alla concorrenza. Le somme richiedibili variano da prestiti di 1000 € a oltre 50.000 €, anche se possono modificarsi nel corso del processo di richiesta e di accordi fra prestatore e richiedente. La relazione fra questi due enti è di fondamentale importanza.

Tutto il concetto del social lending è basato su una trasparente e ricercata collaborazione fra privati, così da rimuovere intermediari istituzionali che aggiungono commissioni e regole rigide. Le tasse sono sempre fisse per periodi che vanno dai 12 ai 72 mesi a seconda del piano di ammortamento selezionato in fase di domanda del prestito.


Requisiti di Prestiamoci

  • Età compresa tra i 18 e i 75 anni
  • Essere residenti in Italia
  • Avere un reddito dimostrabile
  • Avere un C/C a proprio nome
  • Altre condizioni o documenti specifici in base alla finalità del finanziamento

Esperienza utente

Prestiamoci si posiziona in modo professionale e amichevole sul sito web, delineando una certa competenza in materia grafica e nella creazione di scritte, di grafiche e d’immagini efficaci per la comunicazione online.

Le informazioni riguardo alle varie proposte sono tutte disponibili dal menù in alto a destra.

È interessante notare la spiegazione di cos’è il Social lending per chi non ne fosse a conoscenza, grazie a una pagina dedicata che motiva i benefici e spiega il processo del P2P Social lending.

Continuando la lettura di questa recensione di Prestiamoci si può trovare un riassunto su cos’è il Social lending e su come può portare vantaggi ai cittadini.


Processo di richiesta

Nonostante l’assenza d’intermediari veri e propri come le classiche finanziarie, gli istituti di credito o le banche; Prestiamoci riceve un rigoroso controllo operativo da parte della Banca d’Italia.

La burocrazia per iscriversi alla piattaforma e per ottenere (o investire) nei prestiti personali è talvolta più lunga rispetto ad altri istituti di credito comunque innovativi in ambito fintech. Oltre alle tempistiche d’iscrizione iniziali, bisogna aspettare diversi giorni per ottenere un contratto e accertarsi che tutte le condizioni poste dal richiedente (o dall’investitore) siano soddisfatte.

Sicuramente la piattaforma di per sé aiuta nello svolgimento di queste pratiche, grazie a una semplice interfaccia grafica e alla struttura intuitiva già citata in precedenza.

DIfatti, una volta registrati sarà semplice richiedere il prestito con tre semplici steps:

  • Selezione di una classe di merito a cui si ritiene di appartenere
  • Scelta dell’importo, della durata e della rata del prestito
  • Simulazione del prestito (rata, TAN e TAEG) a carattere pre-contrattuale

Ulteriori benefici

Prestiamoci mette a disposizione una duplice opportunità: da richiedenti di credito o da investitori per il microcredito sociale.

I benefici principali del social lending P2P sono: minori costi per il richiedente; interessi maggiori per l’investitore considerato il rischio (3-9%); funzione sociale del prestito disintermediata. Inoltre, Prestiamoci mette a disposizione anche il servizio di consolidamento debiti, che permette di unire in un’unica rata più finanziamenti aperti – così da risparmiare sulle spese di gestione della pratica.

Infine è disponibile una polizza assicurativa accessoria facoltativa a copertura del credito, sulle richieste di prestito personale, per i richiedenti di età inferiore ai 65 anni.


Informazioni aggiuntive

Come funziona il Social lending P2P su Prestiamoci?

Questo modo innovativo di erogare o ricevere denaro tra privati si può classificare in 6 steps principali:

  1. Il richiedente fa domanda per un prestito e se ha un profilo creditizio adatto viene inserito nel marketplace
  2. Il prestatore mette a disposizione un capitale diviso in quote da 50 € così da poter diversificare il proprio portafoglio
  3. Il prestatore può decidere dove investire le proprie quote, oppure può selezionare un rendimento desiderato e lasciare alla piattaforma il compito di selezionare gli investimenti per raggiungere tale interesse
  4. Il richiedente ottiene il denaro direttamente sul conto corrente indicato con un bonifico da parte di Prestiamoci
  5. Ogni mese il richiedente versa la propria rata fissa (compresa la prima) con addebito diretto SEPA
  6. Il prestatore riceve mensilmente il rimborso delle quote con gli interessi maturati, oppure può decidere di reinvestire in automatico il capitale per guadagni maggiori

Conclusione

Il servizio di Social lending offerto da Prestiamoci è un’opportunità innovativa a livello di tecnologia e di business model. Operando in questo modo, la società è in grado di ridurre i costi e le commissioni per i consumatori. D’altra parte, gli investitori privati alla ricerca di ottimi interessi e di investimenti – che aiutino per davvero nel sociale – trovano in Prestiamoci una possibilità interessante.

Grazie a un’interfaccia grafica intuitiva è possibile ricevere tutte le informazioni necessarie sul sito e in seguito gestire la propria posizione sulla piattaforma.

In definitiva, Prestiamoci è un’opzione innovativa messa a disposizione dei cittadini che vogliono contribuire alla disintermediazione del settore creditizio italiano, ottenendo un risparmio sui prestiti personali o degli investimenti profittevoli.

Matchbanker > Prestiti online > Recensione di Prestiamoci